chiudi
  Compili il form per richiedere un preventivo gratuito
*=campo richiesto  


Nominativo:*
  
Recapito Telefonico:
  
E-Mail:*
  
Dettaglio della richiesta di preventivo:*
  
emanuele rizzato
   BIOGRAFIA  |   SERVIZI  |   REALIZZAZIONI  |   RICHIEDI PREVENTIVO  |   CONTATTACI  |   DOVE SIAMO  |   NEWS  |  
TORNA INDIETRO

ATTESTAZIONE PRESTAZIONE ENERGETICA
ATTESTAZIONE PRESTAZIONE ENERGETICA 01/10/2013

Nuovo servizio – APE (Ex Certificazione Energetica degli edifici)

All’entrata in vigore del D. L. 63/2013, il Geom. Emanuele Rizzato propone alla propria clientela un nuovo servizio: Redazione dell’ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA degli edifici; Tale documento è obbligatorio per la vendita, locazione o trasferimento di diritti reali di beni immobili (es. usufrutto).

Il committente oculato dovrà scegliere un tecnico iscritto al relativo albo professionale che non si limiti alla mera compilazione cartacea, ma che esegua soprattutto un sopralluogo mirato al fine di valutare i seguenti aspetti dell’edificio:

  • Stratigrafia e spessore delle pareti esterne ed interne, del solaio e della pavimentazione dell’edificio;
  • Dati geometrici e caratteristiche costruttive degli infissi, distinguendo sia i dati relativi al telaio che quelli relativi alle superfici vetrate;
  • Dati geometrici e termofisici caratteristici delle porte interne ed esterne;
  • Dati caratterizzanti gli impianti di riscaldamento e di raffrescamento, qualora presenti, con particolare attenzione al sistema di produzione del calore o del raffrescamento, sistema di distribuzione, sistema di regolazione e sistema di emissione dell’impianto;
  • Verifica dei dati geometrici riportati in planimetria o ricostruzione della planimetria, qualora quest’ultima non fosse stata resa disponibile, con particolare attenzione ai vani adiacenti alle pareti perimetrali esterne, ai vani confinanti superiormente ed inferiormente all’edificio, ad aggetti, ostacoli ombreggianti, edifici nelle adiacenze, orientamento e ponti termici rilevabili.

LE SANZIONI:
Il decreto prevede infatti dure sanzioni per i proprietari degli immobili, che se non rispettano l'obbligo di redazione dell'Ape in caso di vendita o di ristrutturazioni importanti, dovranno pagare un'ammenda da 3.000 a 18.000 euro. Se di Ape non sia dotato un edificio oggetto di un nuovo contratto di locazione, il proprietario è punito con la sanzione amministrativa da 300 a 1800 euro. In caso di violazione dell'obbligo di riportare i parametri energetici nell'annuncio di offerta di vendita o locazione, il responsabile dell'annuncio è punito con la sanzione amministrativa non inferiore da 500 a 3000 euro. Non meno severe le sanzioni per il professionista, tenuto a pagare una somma compresa tra 700 e 4200 euro nel caso in cui l'attestato di prestazione energetica non rispetterà i criteri che sono stabiliti dalla legge.

Sarò lieto di rispondere qui sotto a chiunque voglia portare il proprio contributo all'argomento.

>> RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO <<

Condividi

Questa news é stata letta 1650 volte.


Geom. Emanuele Rizzato
Via Boschi, 42/A - 31030 Carbonera (TV)
tel. 0422.445789 - mobile 348.2924218
info@emanuelerizzato.it - emanuele.rizzato@kpec.it
p.iva: 04598180265